La tecnologia LIDAR diventa per tutti con QUANERGY

g4f_lidar4all_3L’ultimo salone dell’innovazione tenuto a Las Vegas dal 5 all’8 gennaio sta facendo emergere la convergenza tra il mondo del LIDAR e le applicazioni orientate al mondo consumer come i sistemi 3D per la guida assistita delle auto
del futuro.g4f_lidar4all_8
Sembra ieri (2008) che il responsabile del settore IMU di Applanix, Luis Nastro, presentava nella redazione di GEOmedia le tecnologie avanzate LIDAR alla base del DARPA Grand Challenge, prima palestra tecnologica per la guida automatica dell’auto del futuro. Ad appena 7 anni di distanza troviamo invece altre dimensioni e un gran movimento intorno al LIDAR per il mercato consumer dell’auto del futuro, e i sensori LIDAR allo stato solido di Quanergy incorporati nei fari dell’azienda leader di settore Koito, e guadagnandosi un Innovation Awards 2017 Best of Innovation nella categoria Vehicle Intelligence.
g4f_lidar4all_1Il LIDAR quindi sta passando il testimone dal mercato professionale a quello consumer, e prende finalmente la patente per guidare gli automobilisti che non guidano verso il futuro. Cosa non sospetta da quando Velodyne Inc. cominciò ad usarlo per gli effetti speciali nei concerti, e fini per essere presente al primo Lidar Forum Europeo che faceva il punto sulle applicazioni geomatiche, scrivendo la storia che introduce al LIDAR per tutti nelle applicazioni consumer.g4f_lidar4all_5
Ancora un salto di tecnologie verso lo stato di “commodity”, stato ultimo che sta ad indicare la sua più piena
maturità, prima di entrare nell’oblio della storia. 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi