Geografia intelligente e user experience: lotta a 2 tra Google e Apple nel mondo delle informazioni geospaziali per tutti

Ho iniziato a scrivere questo articolo in un momento di ispirazione, all’incirca ad ottobre del 2013, e come molte cose che scrivo, è rimasta nel cassetto un bel po di tempo.
Oggi invece, caldo torrido a Roma e segni premonitori mi hanno convinto a chiudere questa esperianza e confermare il titolo, sopratutto pensando ai 2 contendendi più importanti.
Un caso ha voluto che nel giro di un’oretta, udite udite, ho prima incrociato il sistema MMS (mobile mapping system per i novizi) targato APPLE, nero, con targa tedesca, un furgone attrezzato con sistemi ruotanti ai 4 angoli (laser scanner, probabilmente dei velodyne ? A guardare le dimensioni ridotte) e camere fotografichemelamap
E dopo nemmeno un’ora nella stessa zona si materializza improvvisamente davanti a me la Google Car dotata del sistema di ripresa impiegato per street viewgmap.
La mia conclusione è stata una sola. Ho fatto BING, è giunta l’ora di chiudere il mio articolo. Così dopo qualche ripensamento sulla mia proposta di lettura, ho ripreso a lavorare su questa vecchia idea che presto potrete leggere su queste pagine. (continua nel prossimo post)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi